menu di marzo Ricominciodaquattro
Home organization

Menu settimanale di marzo. Nutritional Tips

Nutritional Tips di marzo e menu settimanale di marzo

Verdura a tavola: asparago, bietola da costa, broccolo, carciofo, carota, cavolfiore, finocchi, lattuga, patate, radicchio, sedano, spinaci

Frutta: arancia, kiwi, limone, mandarino, pera, pompelmo

Obiettivo del mese?
Popolare la vostra dispensa con ingredienti nuovi:

spezie orientali, erbe aromatiche, cereali poco usati (amaranto, miglio, grano saraceno), ortaggi buoni come i carciofi e gli asparagi, erbe amare spontanee come tarassaco e ortica, semi oleosi per arricchire le vostre ricette, ingredienti poco conosciuti o poco presenti in casa vostra (fiocchi d’avena, avocado, ghee, burro di mandorle..), infusi fruttati, pesci piccoli e azzurri come le alici e le sardine. Scoprite l’ignoto!

SCARICATE QUI IL MENU DI MARZO IN VERSIONE STAMPABILE:  menu settimanale di marzo (1899 download)

menu settimanale di marzo ricominciodaquattro

 Ricette del menu settimanale di marzo

 Gnocchi di pane al pomodoro

Quanto per 4 :

  • 200 g di pane raffermo integrale,
  • 60 g di farina,
  • 1 uovo,
  • 50 g di parmigiano,
  • 3 dl di latte bio,
  • prezzemolo,
  • 400 g di polpa di pomodoro bio,
  • 1 carota,
  • 1 cipolla,
  • 1 presa di origano secco,
  • sale,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d’oliva

Come:

  •  Mettete il pane spezzettato in una ciotola e bagnatelo con il latte tiepido.
  • Fatelo riposare un’oretta.
  • Tritate la carota e la cipolla e stufateli in padella con un filo d’acqua.
  • Unite la polpa, il sale e cuocete mezz’ora.
  • Aggiungete alla fine l’origano.
  • Strizzate bene il pane e raccoglietelo in una ciotola.
  • Unite al pane la farina, l’uovo, il parmigiano, il prezzemolo tritato, la noce moscata e il sale, quindi mescolate per bene.
  • Formate delle palline.
  • Cuocete gli gnocchi in acqua salata e scolateli man mano che vengono a galla.
  • Condite con il sugo.
Lenticchie speziate e riso basmati

Quanto per 4:

  • 250 g di lenticchie rosse,
  • una cipolla,
  • zenzero,
  • 250 g di polpa di pomodoro,
  • 2 cucchiaini di spezie (curcuma, coriandolo, cumino, peperoncino),
  • 300 g di riso basmati,
  • una bacca di cardamomo

Come:

  •  Mettere a bagno le lenticchie per mezz’ora.
  • Nel frattempo tritare la cipolla e rosolatela in un cucchiaio di olio con le spezie e un pezzo di zenzero, poi unite il pomodoro.
  • Quando il sugo sarà ristretto, aggiungete le lenticchie e due mestoli di acqua (o brodo vegetale) e portate a cottura, aggiungendo di tanto in tanto altra acqua.
  • Accompagnate con riso basmati, cotto per assorbimento in un volume doppio di acqua salata, aromatizzata con la bacca di cardamomo e poi condito con l’olio.
 Involtini di tacchino ai carciofi

Quanto per 4:

  • 8 fettine di tacchino,
  • 4 carciofi,
  • prezzemolo,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • rosmarino,
  • olio, sale, pepe

Come:

  •  Lessate i carciofi fino a quando saranno morbidi e tagliateli in quarti.
  • Assottigliate con il batticarne le fettine di tacchino e su ognuna mettete un quarto di carciofo e del prezzemolo.
  • Arrotolate e fermate gli involtini con uno stecchino o con dello spago da cucina.
  • In una padella scaldate due cucchiai d’olio, fatevi dorare l’aglio e il rosmarino e poi eliminateli.
  • Aggiungete gli involtini e cuoceteli a fuoco vivo per 5 minuti girandoli spesso.
 Insalata di verdure primaverile

 Quanto per 4:

  •  3 manciate di piselli novelli stufati,
  • le punte di un mazzetto di asparagi sbollentate,
  • 2 carote gratuggiate,
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • 4 cucchiai di ricotta vaccina o di capra,
  • sale,
  • succo di limone,
  • basilico sminuzzato

Come:

  •  Mescolate gli ingredienti e condite con olio extravergine d’oliva e succo di limone a piacere

Fatevi un regalo per il 2018: La Dottoressa Francesca Oggionni fa CONSULENZE ONLINE personalizzate e/o per tutta la famiglia, con le quali crea dei MENU SETTIMANALI PERSONALIZZATI in base alle specifiche esigenze. info@francescaoggionnidietista.it

Mi chiamo Francesca, sono una giovane dietista libero professionista e amante della cucina.
Insomma, divido il mio tempo tra il camice bianco e il grembiule a pois.
Promuovo sempre un’alimentazione che, oltre ad essere equilibrata, naturale e personalizzata, sia anche gratificante. Fondamentale per me è tenere conto anche dell’aspetto edonistico e conviviale che ha il buon cibo. Mi focalizzo spesso sulla qualità di ciò che si porta in tavola: è questo che fa davvero la differenza tra mangiare e nutrirsi.
Prima di essere dietista, sono una ragazza dai gusti semplici. Amo il cioccolato fondente, i pistacchi, la lettura e indosso sempre un dettaglio verde. Ho saputo trasformare la precisione, l’ordine e l’organizzazione in un punto di forza.
Perché il soprannome mela? È l’amore che me l’ha donato e io me lo tengo stretto.
Siete curiosi di sbirciare nella cucina di una dietista?

  1. Adoro questi menù ma non so cucinare quindi avrei bisogno delle altre ricette, oltre a quelle già pubblicate.
    Mi potreste aiutare?
    Quali ricette…ehm, se fosse possibile, tutte… oppure se potete dirmi dove trovarle, va benissimo lo stesso.
    Ringrazio di Cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.