Come organizzare un pic nic perfetto
Kids Lifestyle

Come organizzare un pic nic perfetto

E’ ufficialmente arrivata la bella stagione e possiamo finalmente organizzare week end fuori porta senza lo spauracchio della pioggia. Al massimo ci farà compagnia qualche temporale estivo.
Se non si può partire per due giorni, l’ideale è fare qualche gita all’aria aperta, magari in un parco.
E cosa c’è di più divertente che organizzare un pic-nic?
Per i bambini è uno spasso e per i genitori una grande comodità.
Un pic-nic può essere organizzato anche per una semplice merenda pomeridiana, come abbiamo fatto noi!

Come organizzare un pic nic perfetto

Per organizzare un pic-nic perfetto

1-Luogo.
Decidete prima di partire dove si svolgerà il vostro pic-nic. Non partite con l’idea “quando arriviamo vediamo”, potreste restare delusi e non trovare un posto perfetto e adatto alla vostra famiglia. Informatevi, basta poco. Se vi spostate in bicicletta, dirigetevi verso parchetti con ampi spazi verdi e qualche pianta che fa ombra. Bello mangiare all’aria aperta ma un po’ di ombra non guasta mai.

2-Cestino da pic-nic.
Se non ne avete uno vero e proprio (come quello che vedete nelle foto: Cesto da picnic ovale contenitore di stoccaggio con coperchio a doppio vimini con maniglie – idee per compleanno, matrimonio, anniversario) potete giocare con la fantasia, facendovi aiutare dai bambini, e utilizzare altri contenitori che si prestano al trasporto di cibo. Non parlo di contenitori in plastica, pensate a scatole in cartone, sacchetti del pane, insomma qualcosa di alternativo e ecologico che può dare un tocco di originalità al vostro pic-nic.

3-Cosa mettere nel cestino da pic-nic.
Per un pic-nic perfetto, nel pieno rispetto dell’ambiente, l’ideale è organizzare il cestino con stoviglie e posate in cartone riciclabile. In commercio trovate dei set da pic-nic davvero molto carini, con colori e fantasie accattivanti, fatti con materiale di riciclo e ecologico.
Vi serve:
-tovaglioli. Se di stoffa è meglio
-posate
-bicchieri
-contenitori per il cibo, di quelli riutilizzabili
-coperta
-sacchetto per i rifiuti
-thermos per le bevande calde

Come organizzare un pic nic perfetto Come organizzare un pic nic perfetto

Se avete dei bambini piccoli, da Prénatal, reparto pappa, potete trovare tanti accessori utili per il trasporto dei pasti pronti, set pappa e molto altro che può servire durante un pic-nic.

E non dimenticate il repellente per gli insetti per i più piccoli. Il prato è pieno di tanti abitanti che spesso non gradiscono la presenza dell’uomo e si difendono come posso.

4-Menu.
Il menu di un pic-nic deve essere qualcosa di semplice, fresco, pratico da mangiare seduti per terra a gambe incrociate.
Quindi aprite la stagione delle insalate di riso e delle paste fredde.
Pensate a dei panini leggeri con tonno e mozzarella. Le torte salate poi, son sempre un’idea vincente, magari tagliatele a casa così sarà più semplice dividerle tra i partecipanti.
La frutta servitela infilata come degli spiedini. Per conservarla bene potete mettere nel cestino delle mattonelle di ghiaccio.

Potete trovare idee per il menu di un pic nic perfetto anche nel “picnic di Pasquetta perfetto” dove la dietista ci da consigli utili per un menu leggero e equilibrato anche per questa occasione.

Come organizzare un pic nic perfetto Come organizzare un pic nic perfetto Come organizzare un pic nic perfetto

5-Giochi. Non è un pic-nic se mancano i giochi!

Come organizzare un pic nic perfetto

VI RICORDO CHE DA PRÉNATAL, ATTIVANDO LA VIP CARD, POTETE ACCEDERE A 12 MESI DI SCONTI SU TUTTO L’ABBIGLIAMENTO E TESSILE LETTO.
CON LA PRÉNATAL VIP CARD GODRETE DI UNO SCONTO DEL 30% IN NEGOZIO E ONLINE, SU TUTTI I CAPI DELLA COLLEZIONE TESSILE PER LA FUTURA MAMMA E I BAMBINI DA 0 A 8 ANNI, COMPRESI INTIMO, PIGIAMI, TESSILE LETTO E CALZATURE A MARCHIO PRÉNATAL

[Post in collaborazione con Prénatal. Carlo e Vittoria total look by Prénatal]

Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria, di una fagiolina in arrivo, e eterna fidanzata del Puni. Queste le mie certezze!

Mi immaginavo regina del Foro e sognavo una vita in giro per il mondo. Ho anche vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza con la valigia sempre pronta. Poi con l’amica del cuore ho fondato una società nel campo dell’organizzazione eventi e tutto è cambiato per sempre.

Proprio mentre cercavo di organizzare anche la mia vita, ho conosciuto Il Puni. Da quel giorno la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro” e da questo momento nasce il blog, tutto il resto è storia. Vi basterà leggere il mio blog per capire molto di me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.