Viva la Mamma, e ho più tempo per tutti Ricominciodaquattro
Lifestyle Mylife

Viva la Mamma, e ho più tempo per tutti

Ho sempre cercato di creare, con i miei figli e con il Puni, dei rituali, che con il tempo sono diventati abitudini quotidiane.

A ognuno di loro, in maniera differente, ho dedicato del tempo esclusivo, anche poco, ma esclusivo, in modo da creare dei momenti solo nostri, differenti per tutti. Non è stato semplice, ma ci sono riuscita, quasi.

Viva la Mamma, e ho più tempo per tutti Ricominciodaquattro

Semuel si aspetta la chiacchiera della buonanotte, Carlo il libro, Vittoria cambia sempre, e il Puni si accontenta del bicchiere di vino mentre preparo la cena.
Ovviamente il tempo per il Puni è quello che più spesso è sacrificato. I bambini, il bagnetto, la cena da preparare, insomma, ha scelto il momento peggiore, ma è una piccola coccola che ci accompagna da anni e rinunciarvi è difficile.

L’arrivo di Benedetta ha scombussolato tutto.
Il tempo è diventato inesistente e a fatica riesco a rispettare le nostre abitudini.
A dire il vero, da un mese a questa parte le ho proprio accantonate.

Più il mio tempo è poco e più tutti lo pretendono.
Dal più grande al più piccolo, senza esclusioni.
E’ difficile spiegare ai bambini che la mamma non può più rispettare le abitudini, anzi è impossibile. Anche Semuel fatica a capirlo e non gliene faccio una colpa.

Ho dovuto rivedere tutte le abitudini, cambiare le priorità, cercare scorciatoie e correre ai ripari.
Non tutto può essere modificato, ma alcune incombenze possono essere semplificate e alleggerite con un valido alleato.

Viva la Mamma, e ho più tempo per tutti Ricominciodaquattro

Io questo valido alleato l’ho trovato in Viva la Mamma Beretta.

Viva la Mamma Beretta è l’alleato in cucina che offre un menù completo e vario per tutti i giorni, adatto per ogni pasto.
Le migliori ricette della gastronomia italiana nate da un grande lavoro di ricerca e sviluppo per garantire la qualità, la sicurezza e la genuinità di ogni prodotto.

Con viva la Mamma Beretta porto in tavola piatti gustosi e sempre diversi, della migliore tradizione italiana, come il risotto.
Sulla tavola di un italiano doc non può mancare il risotto e i risotti di Viva la Mamma Beretta uniscono tradizione, qualità e praticità in tre deliziose varianti “Risotto con funghi porcini”, “Risotto con zucca” e “Risotto con asparagi”.

Viva la Mamma, e ho più tempo per tutti Ricominciodaquattro

Poi ci sono nuovi Menu Viva la Mamma Beretta, i miei preferiti, che uniscono benessere, servizio ed equilibrio in 3 gustose varianti: “Riso basmati, pollo grigliato, carote e piselli”, “Riso nero, gamberi, edamame e carote” e “Orzo con verdure saltate”, una gamma di piatti unici, nutrizionalmente equilibrati e ricchi di ingredienti accuratamente selezionati.

Grazie a questo alleato non ho più l’ansia di non aver preparato il pasto e ho più tempo da dedicare a tutti.
Non riesco a rispettare gli orari ma sicuramente riesco a dedicare tempo ai miei bambini.
Il mio tempo.

In questo periodo particolare della mia vita, la mia priorità, è riuscire a ristabilire un equilibrio e prendermi il tempo che mi serve per fare le cose che mi fanno stare bene: una su tutte, vedere la mia famiglia serena.

Con Viva la Mamma Beretta, oltre a non passare ore ai fornelli, ho dimezzato anche il tempo per la pulizia della cucina e quello è tutto tempo guadagnato per me!

Viva la Mamma, e ho più tempo per tutti Ricominciodaquattro

Domenica 13 maggio, giorno della Festa della Mamma, “Viva la Mamma® Beretta” e con l’aiuto di numerose hostess, vi aspetta nelle principali piazze italiane (Milano, Roma, Firenze, Napoli, Bari, Torino, Bologna, Padova, Monza, Palermo, Ferrara), per regalare a tutte le mamme un bouquet di rose davvero speciali.

Roselline di sapone profumato da utilizzare per un bagno all’insegna del relax e del benessere: perché le mamme se lo meritano, sono quelle dalle mille fatiche, che spesso lottano per ritagliarsi il tempo di una doccia frettolosa!

post  in collaborazione con Viva la Mamma Beretta

Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria, di una fagiolina in arrivo, e eterna fidanzata del Puni. Queste le mie certezze!

Mi immaginavo regina del Foro e sognavo una vita in giro per il mondo. Ho anche vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza con la valigia sempre pronta. Poi con l’amica del cuore ho fondato una società nel campo dell’organizzazione eventi e tutto è cambiato per sempre.

Proprio mentre cercavo di organizzare anche la mia vita, ho conosciuto Il Puni. Da quel giorno la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro” e da questo momento nasce il blog, tutto il resto è storia. Vi basterà leggere il mio blog per capire molto di me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.