sweetbeat ricominciodaquattro
Mom Mylife

Il battito che cambia la vita

Il primo ritardo che non ti fa arrabbiare, quello che ti porta il cuore in gola e lo fa battere talmente forte che credi esploda.
Il primo test che non vedi l’ora di fare, quello che sai che cambierà tutto, inevitabilmente.
I minuti infiniti che ti separano dal risultato, quel risultato!

sweetbeat ricominciodaquattro

Ti siedi, lo guardi, lo riguardi, non capisci bene cosa ti stia succedendo. Le emozioni più forti si susseguono incontrollabili.
Vorresti urlare dalla gioia, ma riesci solo a piangere.
E piangi le lacrime più dolci della tua vita, hai appena scoperto che diventerai mamma.

Dentro di te una nuova vita sta crescendo e non esistono le parole per raccontare l’emozione.
In quel momento vorresti solo vederlo, sentirlo, abbracciarlo, già lo ami più della tua vita.

Sapete di cosa sto parlando, vero?
Questo è quello che ho provato quando ho scoperto di essere incinta.
Non per tutte le 4 gravidanze è stata la stessa sensazione, ve ne ho già parlato, ma una cosa le ha accumunate tutte: l’emozione di sentire il primo battito.

Sentire quel battito è davvero l’emozione più grande che una donna possa mai provare.

sweetbeat ricominciodaquattro

Ricordo la prima ecografia di ogni figlio come se fosse ieri.
Quello che prima era solo un rumore da ecografia a desso è il battito del bambino.
Un battito che batte forte come un treno in corsa e tu vorresti fare ecografie ogni giorno per avere la certezza che quel cuoricino non smetta mai di battere.

In tutte le gravidanze sono sempre stata molto attenta ai movimenti in pancia dei miei bambini perché, purtroppo, non potevo fare ecografie ogni giorno.

Era bellissimo sentirli crescere dentro di me, capire che tutto andava bene, ma non poter sentire il battito del loro cuoricino ogni volta che avrei voluto, mi creava un pochino d’ansia.

Lo so, inutile, ma per una donna incinta non né semplice razionalizzare. Per me non lo è mai stato.

Poi la svolta.
Un giorno suona il mio amico corriere e mi consegna un pacchettino. Leggero. Ben protetto.

Nel vederne il contenuto mi si sono illuminati gli occhi, ho chiamato subito Paolo, ho mandato la foto alla mia migliore amica, non vedevo l’ora che tornassero i bambini da scuola.

sweetbeat ricominciodaquattro

Il pacchettino conteneva SweetBeat di Miniland, un’ascolta battiti doppler bluetooth con connessione a App eMyBaby.
Ovviamente l’ho provato subito!

SweetBeat è l’ascolta battiti più moderno che c’è sul mercato.
Questo dispositivo innovativo permette di ascoltare in tempo reale e di registrare il rumore dei battiti cardiaci del feto, connettendolo mediante Bluetooth all’applicazione mobile eMyBaby.

Il suono dei battiti può essere ascoltato direttamente dal dispositivo mobile, anche se io ho preferito ascoltarlo spesso da auricolari.

Ho passato l’ultimo periodo della gravidanza ad ascoltare i battiti del cuoricino di Fagiolina seduta sul divano di casa.
Mi ritagliavo del tempo solo per noi due. Collegavo sweetBeat, mettevo gli auricolari e ascoltavo quel cuoricino in corsa.

sweetbeat ricominciodaquattro

La sera, prima di andare a nanna, i bambini volevano ascoltare la sorellina, così tutti insieme nel lettone, abbiamo passato momenti indimenticabili, di stupore e gioia immensa.
Vedere lo stupore sulla faccia dei bambini nel sentire il battito del cuore nella mia pancia, credo sia una delle cose che non dimenticherò mai.
Non li ho mai portati con me dalla ginecologa, nonostante le loro richieste e con quest’ascolta battiti mi sono fatta perdonare.
E’ stato emozionante ascoltare con loro la sorellina.

SweetBeat permette di ascoltare l’attività prenatale dalla settimana 16 fino a fine gravidanza, ma non solo.
Si può registrare il battito e tante altre informazioni grazie alle funzionalità multiple della App.

Oltre all’ascolta-pulsazioni, Miniland Baby ha sviluppato un completo modulo in eMyBaby dedicato alla gravidanza.

Le mamme trovano varie sezioni:

• Una dedicata alla mamma, nella quale si potranno registrare tutti i dati medici relativi alla gravidanza;
• Una parte dedicata alle informazioni relative all’evoluzione del bebè;
• Uno spazio per aggiungere le visite mediche più importanti;
• Un contatore di contrazioni quando arriva il momento del parto,
• Un diario del bebè per scrivere l’evoluzione della gravidanza giorno dopo giorno.

Io non vedo l’ora di utilizzare la funzione per le contrazioni!

sweetbeat ricominciodaquattro

SweetBeat, secondo me, è un dispositivo che tutte le mamme dovrebbero avere.
Piccolo, comodo, facilmente utilizzabile, ma soprattutto tranquillizzante.
Nei momenti difficili, quando le paure non ti fanno più ragionare, poter ascoltare il tuo bambino è terapeutico.
Per me lo è stato, mi aiutava a rilassarmi.
Ovviamente non può sostituirsi alla sicurezza di una visita ginecologica, ma può davvero aiutare.
Inoltre, Miniland, offre una vasta gamma di prodotti studiati per le prime fasi della vita del bebè, in casa e fuori casa, e per apportare sicurezza e benessere a tutta la famiglia.

Miniland Baby sviluppa e commercializza prodotti elettronici di puericultura leggera:
-sistemi di vigilanza del bebè,
– alimentazione,
-salute e benessere.
L’azienda punta sull’innovazione costante dei prodotti, migliorando giorno dopo giorno il loro design, la loro tecnologia e le loro prestazioni.
Di fatto, la qualità dei prodotti Miniland Baby proviene in buona parte dalla tecnologia innovativa, dai rigorosi controlli di qualità, dai materiali e dall’esperienza acquisita nel corso degli anni.

sweetbeat ricominciodaquattro

[post in collaborazione con Miniland]

Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria, di una fagiolina in arrivo, e eterna fidanzata del Puni. Queste le mie certezze!

Mi immaginavo regina del Foro e sognavo una vita in giro per il mondo. Ho anche vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza con la valigia sempre pronta. Poi con l’amica del cuore ho fondato una società nel campo dell’organizzazione eventi e tutto è cambiato per sempre.

Proprio mentre cercavo di organizzare anche la mia vita, ho conosciuto Il Puni. Da quel giorno la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro” e da questo momento nasce il blog, tutto il resto è storia. Vi basterà leggere il mio blog per capire molto di me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.