Ho notato, parlando con donne di qualche anno più grandi di me, che appena i figli escono di casa, dopo qualche settimana o mese passato a carburare il loro non ritorno nel nido famigliare, la loro stanza viene completamente riorganizzata.

E la percentuale più ampia di queste stanze si trasforma in una lavanderia, per chi già non ne avesse una, o in una lavanderia e area stiro per chi vuole aumentare il livello di organizzazione.

Nelle famiglie numerose come la mia, una stanza dedicata alla lavanderia è praticamente d’obbligo, anche alla stireria!

Non è necessario uno spazio gigante, basta avere alcuni must have e diventerà quasi la camera delle meraviglie.

  1. I mobili multiuso sanno coniugare spazio ed esigenze estetiche: quelli per lavanderia si dividono principalmente in cassettiere o in generale ripiani porta oggetti, porta detersivi o porta scope; mobili con cesti per il bucato; copri-lavatrice da interno e lavatoi da interno. Ikea è il paradiso di questi mobili.
  2. Salvaspazio? Iniziamo dallo stendino pieghevole. Esistono modelli, anche in legno, che una volta richiusi diventano più piccoli degli stendipanni tradizionali. Meglio di così!
  3. Pensate a delle soluzioni modulari, perché permettono poi di essere modificate nel tempo o di aggiungere altri elementi.
  4. Immancabili: tutti i moduli di arredo con sportelli e ripiani interni per contenere detergenti e accessori per la pulizia, le ante abbastanza alte per poter riporre scopa, mocio e aspirapolvere, i vani con dimensioni sufficienti per contenere cesti per la biancheria da lavare e da stirare e dei ganci per poter appendere vestiti e camicie appena stirate
  5. Destinare un piccolo spazio anche alle scorte, per poter stipare i detersivi ad esempio acquistati nelle grandi offerte dei supermercati
  6. Infine, perché anche l’occhio vuole la sua parte, qualche chicca: le mollette vintage per stendere il bucato con dei dettagli chic; l’acqua da stiro profumata come quella di Millefiori Milano che stimola positivamente l’olfatto donando una piacevole sensazione.

A voi come piace organizzare lo spazio della lavanderia?