Baby Bazar, una scelta consapevole Ricominciodaquattro
Lifestyle

Baby Bazar, una scelta consapevole

Con l’arrivo di Benedetta sono stata sommersa di regali.
Passeggino nuovo, lettino, seggiolone, vestiti e tanto altro, tutto quello che serve per un bambino.
Però io avevo conservato, molto bene, tante cose. Volendo il quarto figlio, è stato un istinto naturale mettere via tutte le attrezzature per l’infanzia.

Mi sono ritrovata con tanti doppioni e ho pensato che la cosa migliore da fare fosse andare da Baby Bazar, come avevo già fatto l’estate scorsa.
Avendo avuto un’esperienza più che positiva, mi è sembrata la scelta più consapevole.

Baby Bazar, una scelta consapevole RicominciodaquattroPortando i prodotti per l’infanzia da Baby Bazar assicuro a questi oggetti una seconda vita e un riuso intelligente.
Baby Bazar è un negozio di usato per l’infanziain cui è possibile trovare oggetti di seconda mano come se fossero nuovi.
Perfettamente conservati, utilizzati poco e bene, puliti, a prezzi molto convenienti.

I prodotti in vendita sono ad altissima rotazione, vengono cioè rivenduti entro 60 giorni, garantendo a chi acquista accessori e oggetti recentissimi, ben tenuti e con le più innovative tecnologie e garanzie di sicurezza.

Infatti Baby Bazar è il più grande operatore italiano nel settore della vendita, tra privati, di tutto ciò che riguarda il mondo “infanzia”

Baby Bazar, una scelta consapevole Ricominciodaquattro

Questa volta ho scelto il punto vendita di Caravaggio, vicino a casa, e ho conosciuto Melissa, una giovane mamma che ha deciso di reinventarsi dopo la gravidanza, aprendo un negozio Baby Bazar.

Ho fatto qualche domanda a Melissa per capire meglio cosa l’ha portata a fare questa scelta. Perché proprio un negozio di usato per l’infanzia.

Mi ha risposto che ha conosciuto Baby Bazar durante la gravidanza, per curiosità è entrata in un punto vendita e vedendo il rapporto qualità prezzo ha iniziato ad acquistare.

Baby Bazar, una scelta consapevole Ricominciodaquattro

Uno dei punti di forza di Baby Bazarè proprio la qualità dei prodotti.
Sono prodotti ben tenuti possono entrare in negozio e vivere di nuova vita.
Ogni prodotto deve essere completo, pulito, funzionante.
Questi controlli rigorosi sono effettuati dal personale del punto vendita prima di decidere se accettare il prodotto.

Io, ad esempio, ho portato un seggiolone per la pappa, con tutti i pezzi, ma con la seduta strappata all’altezza delle cinture di sicurezza e Melissa mi ha detto che non poteva metterlo in vendita il prodotto.
Mi è piaciuta molto questa coerenza!

Baby Bazar, una scelta consapevole Ricominciodaquattro

Melissa ha deciso di fare questo passo anche perché l’investimento iniziale è assolutamente sostenibile e credo che questo aspetto economico sia fondamentale quando ci si butta in una nuova avventura.
Quando si decide di iniziare qualcosa in proprio e rimettersi in gioco!

Il negozio Baby Bazardi Caravaggio è aperto da 6 mesi e Melissa ne è assolutamente entusiasta.
Da zero, in pochi mesi il negozio si è riempito.

Sempre molte più mamme si approcciano al mondo dell’usato perché è una scelta consapevole e soprattutto perché c’è sempre più consapevolezza che i bambini crescono troppo in fretta e le attrezzature, come i vestiti, se ben utilizzati, restano nuovi e possono essere utili a qualcun altro.

Baby Bazar, una scelta consapevole Ricominciodaquattro

Baby Bazar, una scelta consapevole Ricominciodaquattro

Ho controllato il mio account sul sito di Baby Bazar e ho visto che le attrezzature che ho lasciato da vendere, sono state vendute, quindi non mi resta che tornare da Melissa e incassare.

Credo che reinvestirò i soldi della vendita comprando alcune cose che ho visto durante la visita, se le trovo ancora…

Post in collaborazione con Baby Bazar

 

Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria, di una fagiolina in arrivo, e eterna fidanzata del Puni. Queste le mie certezze!

Mi immaginavo regina del Foro e sognavo una vita in giro per il mondo. Ho anche vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza con la valigia sempre pronta. Poi con l’amica del cuore ho fondato una società nel campo dell’organizzazione eventi e tutto è cambiato per sempre.

Proprio mentre cercavo di organizzare anche la mia vita, ho conosciuto Il Puni. Da quel giorno la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro” e da questo momento nasce il blog, tutto il resto è storia. Vi basterà leggere il mio blog per capire molto di me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.