Come allestire la culla e il primo guardaroba del bebè
Kids Mom Mylife

Come allestire la culla e il primo guardaroba del bebè

Prepararsi alla nascita: l’emozione dell’attesa mentre prepariamo la cameretta del bebè. Come allestire la culla e il primo guardaroba.

Come allestire la culla e il primo guardaroba del bebè

Manca poco e finalmente la piccola sarà tra noi. Un’attesa lunga nove mesi che sarà ripagata dalla gioia di stringerla tra le braccia e vederla crescere insieme ai suoi fratelli.

Questa per me è stata una gravidanza particolare. Forse è normale quando è la quarta, ma adesso che sta volgendo al termine sento di non essermela goduta appieno.

La gestione della famiglia e del lavoro mi ha assorbito quasi completamente e tutto il resto è passato in secondo piano.

Adesso, che manca un mese alla nascita, sento il desiderio incontrollabile di recuperare il tempo che non ho dedicato a godermi l’attesa.
Adesso voglio aspettarla come si deve, con calma mista a emozione, con l’eccitazione dei bambini, con immaginazione che vola lontano.

Ho iniziato a concentrarmi in tutto e per tutto alla preparazione della sua cameretta e man mano che prende forma l’emozione cresce.

Il bianco sarà il colore predominate così potrò giocare con i colori per i complementi d’arredo e i tessuti.

Qualche giorno fa è arrivato l’armadio. Grande e molto capiente, come deve essere quello di una principessa che si rispetti. Sono sicura che crescendo lo riempirà da sola, nel frattempo ci ho pensato io. Il suo primo guardaroba può già suscitare invidia!

Ho montato la culla e lavato tutti i completini. Quasi tutto è pronto.

Sicuramente le cose fondamentali, all’ottavo mese di gravidanza, le ho già preparate. Culla e primo guardaroba aspettano solo di essere utilizzati.

Come allestire la culla e il primo guardaroba del bebè.

 La culla

La culla è il suo primo giaciglio, deve essere comoda e accogliente. Scegliete una culla che sia pratica e funzionale.
L’occhio vuole la sua parte ma la comodità e la sicurezza del bebè vengono prima di tutto.
Dopo aver scelto la culla giusta, potrete sbizzarrirvi con i completini per renderla bellissima.
Per il mio prossimo fiocco rosa ho scelto lenzuola sulle tonalità del rosa e del bianco, con i personaggi di Disney Baby, il classico non passa mai di moda.

Cosa non deve mancare per la culla
(clicca qui per acquistare prodotti come questi)
  • Parure di lenzuola. Svariate. Io prediligo quelle in cotone, sia estate sia inverno. Per la mia bimba ho scelto questo set Disney Baby in puro cotone con i personaggi Disney più amati
  • Fondamentali. Di vari pesi per i diversi momenti della giornata. Durante la notte più pesante, per i riposini della giornata meglio una un po’ più leggera. Ovviamente tutto varia in base alla stagione.
  • Copertine da passeggio diventeranno le vostre migliori amiche. Ne avrete sempre una con voi, oltre a tutte quelle che avrete per la culla. A me sono piaciute molto queste per coprire la bimba quando occorre perché la misura 75×100 può adattarsi a più utilizzi: culla, ovetti, lettini.
Come allestire la culla e il primo guardaroba del bebèCome allestire la culla e il primo guardaroba del bebè

Il primo guardaroba

Secondo me, il primo guardaroba è sempre il più difficile e il più bello da preparare. Bello per ovvi motivi, difficile perché si ha sempre la sensazione che manchi qualcosa e si tende a esagerare. Al quarto figlio la cosa non cambia.
Come vi ho detto, il primo guardaroba della principessa è già pronto e degno di nota.
Ho lavato tutti i body di Vittoria che avevo conservato e ho comprato anche cose nuove.

Cosa non deve mancare nel primo guardaroba:
(clicca qui per acquistare prodotti come questi)
  • Body. Tanti. Diversi, colorati, comodi e 100% cotone. I body sono l’indumento a contatto diretto con la pelle del piccolo e più soggetti a essere sporcarti, per vari motivi. Dovete prevederne almeno due al giorno. Io ho scelto quelli di Disney Baby. Non sono adorabili?
  • I calzini sono indispensabili se i neonati. sono molto delicati e i piedini devono essere coperti.
  • Cappellino. La brezza che tanto piace a noi adulti, non è molto amica delle orecchie dei nostri piccoli, meglio coprirle per evitare delle brutte otiti.
  • I bavaglini sono un’altra di quelle cose che non bastano mai, ma davvero mai. Preparatene tanti! Meglio scegliere quelle con un lato impermeabile in modo che il bambino non si bagni se cade latte o altro liquido.
  • Tutine. Molto comode perché coprono molto bene la pancia e non c’è il rischio che i piccoli si scoprano. Io preferisco quelle con i bottoni davanti.

Come allestire la culla e il primo guardaroba del bebèCome allestire la culla e il primo guardaroba del bebèCome allestire la culla e il primo guardaroba del bebè

Questo è l’ABC per accogliere il bebè in casa, tutto il resto potrebbe essere considerato un di più, ma non lo sarà mai.

Ricordatevi che qualsiasi cosa pensiate di aver dimenticato ci sarà qualcuno che avrà pensato di regalarvela, quindi non vi mancherà mai niente!

Per scoprire tutte le novità, seguite Disney Baby sulla pagina Facebook e su Instagram

 

Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria, di una fagiolina in arrivo, e eterna fidanzata del Puni. Queste le mie certezze!

Mi immaginavo regina del Foro e sognavo una vita in giro per il mondo. Ho anche vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza con la valigia sempre pronta. Poi con l’amica del cuore ho fondato una società nel campo dell’organizzazione eventi e tutto è cambiato per sempre.

Proprio mentre cercavo di organizzare anche la mia vita, ho conosciuto Il Puni. Da quel giorno la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro” e da questo momento nasce il blog, tutto il resto è storia. Vi basterà leggere il mio blog per capire molto di me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.