Come indossare il foulard
Fashion&Beauty

Come indossare il foulard: ecco 3 modi facili e super chic!

A turbante, annodato ai capelli o al collo: ecco tre modi semplici e chic per indossare il foulard questa primavera!

Non so voi, ma io ho sempre avuto un debole per i foulard: la mia mamma ne aveva tantissimi, erano il regalo di anniversario di matrimonio di mio papà, ogni anno uno nuovo. Lei li ha sempre indossati in versione anni Ottanta e Novanta… oggi diciamo che il trend è un pochino cambiato! Vediamo insieme tre modi semplici e chic per mettere il foulard in versione streetstyle.

Come indossare il foulard: ecco 3 modi facili e super chic!

Come indossare il foulard: premessa

Per indossare il foulard i modi sono davvero tantissimi e diversi tra loro. C’è chi lo avvolge al manico della borsa, chi lo porta legato in vita a mo’ di cintura (io, per esempio!), chi al polso… sta sempre a voi trovare la combinazione che vi fa sentire più a vostro agio! Quanto al colore, il foulard è bello in fantasia: ovviamente, se decidete di portarlo, fate in modo che il resto del look sia in tinta unita. Non deve necessariamente riprendere i colori del foulard, anzi può staccare del tutto, ma evitate di abbinare nel vostro outfit un’altra fantasia: farebbe a pugni.

Come indossare il foulard: ecco 3 modi facili e super chic!

  • Come indossare il foulard: il turbante

In assoluto il trend che va per la maggiore. Basti guardare l’ultima pubblicità eyewear di Chanel per rendersene conto! Il turbante è chic, chicchissimo: da indossare con naturalezza, come se fosse un cerchietto qualunque. Mettetelo quindi con pantaloni tagliati a uomo e blazer, jeans anche strappati (ma non troppo, vi raccomando), t-shirt stampata. Se invece volete un look più glamour, allora optate per un pantalone a vita alta, anche con le pinces e l’orlo risvoltato, da indossare con una bella cintura a vista e una maglia in tinta unita infilata dentro.

Come indossare il foulard: ecco 3 modi facili e super chic!

  • Come indossare il foulard: legato alla coda

È il modo in cui io lo indosso più volentieri, perché è il più semplice e quello con cui mi vedo meglio. Se avete i capelli lunghi (non serve che siano lunghissimi, basta che possiate farvi una coda), legateli e poi annodateci intorno il foulard, lasciando cadere le lunghezze sulle spalle.

Come indossare il foulard: ecco 3 modi facili e super chic!

  • Come indossare il foulard: al collo

Una vera chiccheria! È l’ideale per voi se non amate le sciarpe ma volete comunque avere quel qualcosa in più al collo che dia un tocco di classe al vostro look. In questo caso, via libera alle camicie (sbottonatele almeno fino al terzo bottone, o sembrerete soffocare), alle maglie con scollatura a barchetta o anche rotonda. Con una gonna a ruota otterrete immediatamente un look anni Cinquanta: se volete renderlo più streetstyle, abbinateci una giacca in jeans e un paio di sneakers!

Angela Inferrera
Sito:Con cosa lo metto



Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria, di una fagiolina in arrivo, e eterna fidanzata del Puni. Queste le mie certezze!

Mi immaginavo regina del Foro e sognavo una vita in giro per il mondo. Ho anche vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza con la valigia sempre pronta. Poi con l’amica del cuore ho fondato una società nel campo dell’organizzazione eventi e tutto è cambiato per sempre.

Proprio mentre cercavo di organizzare anche la mia vita, ho conosciuto Il Puni. Da quel giorno la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro” e da questo momento nasce il blog, tutto il resto è storia. Vi basterà leggere il mio blog per capire molto di me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *