latte crescita

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda l’allattamento materno esclusivo per almeno i primi sei mesi compiuti di vita del bambino, mantenendo il latte materno come alimento principale fino al primo anno di vita.

Il latte materno è unico e inimitabile ma non sempre una donna può o vuole allattare, per tanti motivi.
E anch’io, che non ho allattato i miei figli, ne sono fermamente convinta.
Non per questo, però, metto in discussione le mie scelte.

Continua a leggere