uova_http://www.tarteletteblog.com
Food Home organization

Sostituire le uova in cucina

Non sono vegana, non sono intollerante, ho solo deciso di seguire un regime alimentare più leggero, per smaltire le millemila calorie che ho accumulato e per sentirmi meno appesantita. Per questi motivi ho provato a sostituire le uova in cucina, nelle mie ricette, e ho scoperto un mondo!

sostituire le uova_http://www.tarteletteblog.com

Le uova, in cucina sono usate, principalmente, come “legante” perché permettono agli ingredienti delle ricette di amalgamarsi molto bene. Un altro utilizzo è quello di lievitante, ovvero aiutare la lievitazione. In base a questi utilizzi si possono sostituire le uova con altri alimenti.

Io ho provato a sostituire le uova nella crostata, nei cupcakes, nella “frittata”, nelle polpette e in altre ricette che ho trovato nel web e devo dire che il risultato è stato davvero sorprendente. Piatti gustosi e diversi. Ho scoperto sapori insoliti, gusti nuovi e mi ci sto abituando senza problemi.

Credo che sia la strada giusta per modificare il mio modo di mangiare.

Ecco alcuni suggerimenti su come, e con cosa, sostituire un uovo (aumentate le dosi in base al numero di uova che dovete sostituire):

  • 1 banana matura
  • 1/2 mela matura grattugiata
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 2 cucchiai di maizena
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • patate lesse

Cucchiaio intendo quello classico da minestra.

In base alla ricetta che dovete fare e agli altri ingredienti decidete con quale sostituto sostituire le uova.

Vi ho elencato i principali sostituti, quelli più semplici da utilizzare e da reperire. Ci sono altri sostituti che io per prima non ho provato perché troppo particolari per me, come ad esempio l’aceto di mele con i dolci al cioccolato oppure il tofu tritato (non riesco ad abituarmi al sapore).

Se il numero di uova è elevato, quasi sicuramente servono per aiutare la lievitazione. In questo caso dovreste aggiungere del bicarbonato. Vi lascio qui il link ad un sito molto interessante dove potrete trovare maggiori approfondimenti.

[foto uova di http://www.tarteletteblog.com]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *