skincare routine

Dopo i trenta tutto cambia anche la skincare routine.
Che ci piaccia o no, i trenta sono il giro di boa per la nostra pelle e non solo!

Personalmente sono molto attenta alla mia pelle.  La coccolo e la nutro ogni giorno con creme diverse, siero, tonico e maschera. Questo lo faccio da sempre. E’ una buona abitudine che ho acquisito sin da adolescente, ovviamente con prodotti adatti all’età.

Nonostante tutta questa cura l’avanzare del tempo è inevitabile. L’invecchiamento è inevitabile. L’importante è affrontarlo nel modo giusto. Accettarlo e trattare la nostra pelle con prodotti di qualità che rispondo alle nostre esigenze, senza farci trarre in inganno da pubblicità che promettono miracoli.

Oltre al naturale invecchiamento, la pelle è esposta a molte aggressioni. Lo stress della vita quotidiana, lo smog che invade le nostre città, gli agenti atmosferici. Tutti questi fattori compongono un mix esplosivo che di certo non aiuta a mantenere la pelle tonica e elastica.

Dopo i trenta anni diminuisce la produzione di collagene  e elastica, la pelle perde tonicità e compaiono le prime rughe. Ovviamente tutto dipende dal tipo di pelle.

Io faccio parte delle fortunate ovvero quelle donne che hanno una pelle molto elastica, che reagisce bene all’invecchiamento. Le prime rughe sono comparse ma non sono profonde e evidenti. Nonostante ciò non abbasso la guardia e continuo a curarmi quotidianamente.

skincare routine

La mia skincare routine:

  • Pulizia. Inizio sempre da una profonda pulizia della pelle con un prodotto detergente. La mattina appena sveglia uso un sapone delicato detergente con acqua tiepida. La sera utilizzo un latte detergente idratante o mousse detox delicata. Uno struccante delicato per tutto il viso e olio di mandorle per struccare gli occhi.

Gli struccanti classici sono troppo aggressivi per la mia pelle e la rendono molto secca. Preferisco utilizzare l’olio di mandorle che ha anche un’azione elasticizzate. Lo utilizzo da quasi 20 anni e vi consiglio di provarlo. Alterno i detergenti perché la mia pelle cambia durante la giornata.

  • Tonico. Il tonico per me è stata una scoperta. Ho iniziato a utilizzarlo a trenta anni e non posso più farne a meno. La mattina utilizzo un tonico addolcente mentre la sera uno purificante.
  • Siero. Utilizzo un siero booster  con vitamina C che si assorbe velocemente e lascia sulla pelle l’effetto seta.

La Vitamina C è un antiossidante idrosolubile, che protegge dall’attacco dei radicali liberi. E’ necessaria per la formazione, la protezione e la stabilizzazione del collagene, che è la principale proteina dell’organismo, indispensabile per la produzione del tessuto connettivo (pelle, vasi, ossa).

skincare routine

[Questo post NON   è sponsorizzato.  Ho utilizzato dei prodotti che mi hanno regalato mesi fa per parlarvi della mia skincare routine quotidiana]

2 commenti su “Tutto cambia. Skincare routine dopo i 30.

  1. Elena

    Ciao Adri,
    concordo sull’importanza della beauty routine che, ovviamente, parte anche da come ci nutriamo e dall’idratazione per bocca…
    Mi piace cambiare linee e marchi, a seconda della stagione, dello stress del periodo, dato che anche la pelle si stanca del solito tram tram 😉
    Noto, infatti, che cambiando i principi nutritivi e le consistenze, la pelle riacquista nuova lucentezza e vigore! Cerco di abbinare sempre tutti i prodotti (struccante, tonico, contorno occhi, siero, crema giorno e notte) che utilizzo in quel momento, perchè credo nel potere della sinergia…. Ora sto usando la linea della Nuxe, di cui adoro le profumazioni agli oli essenziali e il loro nuovo profumo è stato amore al primo naso!
    Idem per Lierac e Rilastil che sono tra i miei marchi più amati per le creme corpo…

    Una scoperta che mi ha sorpresa a tal punto da ricomprarla per ben tre volte di seguito è la Crema Notte Idealia Skin Sleep della Vichy, di cui adoro la consistenza in balsamo e che lascia la pelle liscia e levigata anche dopo le nottate più movimentate ( e chi è mamma lo sa di che parlo!).

    Ciao!

    • Hai perfettamente ragione. Volevo sottolineare l’importanza dei gesti quotidiani, dei passaggi, dei prodotti altre le marche.
      Nuxe è una marca che non ho mai utilizzato ma devo assolutamente rimediare.
      Lierac e Rilastil, sempre con me!
      In questo periodo, di particolare stanchezza, sto utilizzando Bioline datò e mi apice tanto.
      Anch’io come te, amo cambiare.
      Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*