Menu settimanale di giugno ricominciodaquattro
Home organization

Menu di febbraio. Nutritional Tips

Nutritional Tips di febbraio

Verdura a tavola: bietola da costa, broccolo, carciofo, carota, cavolfiore, finocchi, lattuga, radicchio, sedano, spinaci

Frutta: arancia, arancia rossa, clementina, kiwi, limone, mandarino, pera, pompelmo

Obiettivo del mese? Niente merendine industriali.

Provate, per tutto il mese a non acquistare merendine e snack industriali. Si comprano “per i bambini”, ma alla fine, girando per casa, si cede alla tentazione. Ma non sono salutari. E se non sono salutari per noi grandi, figuriamoci per i più piccoli. Piuttosto prepariamo delle merende tutti insieme: in questo post trovate degli spunti interessanti.

SCARICATE QUI IL MENU DI FEBBRAIO IN VERSIONE STAMPABILE:  menu di febbraio (1189 download)

Menu di febbraio Ricominciodaquattro

Ricette del menu di febbraio

Insalata di broccoli, radicchio e noci

Quanto:

  • 1 broccolo,
  • qualche foglia di radicchio,
  • una manciata di noci,
  • una manciata di uvetta,
  • olio extravergine d’oliva,
  • pepe nero

Come:

  •  Cuocete il broccolo a vostro piacimento, lessandolo o al vapore.
  • Nel frattempo lavate le foglie di radicchio, asciugatele e tagliatele a striscioline.
  • Mettete in un’insalatiera il radicchio, le cime di broccolo fatte piccole piccole, le noci sminuzzate e l’uvetta precedentemente ammollate.
  • Condite l’insalata con olio, aceto e pepe a piacere.
Pesto di spinaci

Quanto:

  • 3 manciate di spinaci baby,
  • 40 g di frutta secca,
  • succo di mezzo limone,
  • pizzico di sale,
  • una grattugiata di parmigiano (a piacere),
  • tre cucchiai di olio extravergine d’oliva

Come:

  • Semplicemente frullate tutti gli ingredienti insieme, fino a ottenere una crema con cui condire una pasta o anche per mantecare un risotto o un orzotto.
Polpette di broccoli

Quanto: 

  • 600 g di broccoli cotti al vapore,
  • 250 g di ricotta vaccina,
  • 1 uovo,
  • 2 cucchiai di pan grattato,
  • sale,
  • pepe

Come:

  • Frullare i broccoli, mescolarli all’uovo e alla ricotta.
  • Aggiungere il pangrattato e aggiustare di sale e pepe.
  • Formare delle polpette , disporle su una placca da forno e cuocere a 180°C per 20-25 minuti.
Burger di lenticchie

Quanto:

  • 200gr di lenticchie secche,
  • 100gr di patate lesse,
  • pangrattato,
  • 1 uovo,
  • prezzemolo,
  • sale e pepe

Come:

  • Ammollare le lenticchie per un paio d’ore, sciacquatele bene e mettetele a bollire in una pentola con acqua bollente salata.
  • Nel frattempo fate bollire le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate.
  • Scolate bene le lenticchie, tritatele con il sale, il prezzemolo e l’uovo.
  • Aggiungete le patate schiacciate alla fine.
  • Il risultato deve essere un composto abbastanza solido e compatto.
  • Formate gli hamburger aiutandovi con il coppapasta.
  • Cuocete gli hamburger in padella o al forno (180°C per 20-25 minuti)

Fatevi un regalo per il 2018: La Dottoressa Francesca Oggionni fa CONSULENZE ONLINE personalizzate e/o per tutta la famiglia, con le quali crea dei MENU SETTIMANALI PERSONALIZZATI in base alle specifiche esigenze.

info@francescaoggionnidietista.it

Mi chiamo Francesca, sono una giovane dietista libero professionista e amante della cucina.
Insomma, divido il mio tempo tra il camice bianco e il grembiule a pois.
Promuovo sempre un’alimentazione che, oltre ad essere equilibrata, naturale e personalizzata, sia anche gratificante. Fondamentale per me è tenere conto anche dell’aspetto edonistico e conviviale che ha il buon cibo. Mi focalizzo spesso sulla qualità di ciò che si porta in tavola: è questo che fa davvero la differenza tra mangiare e nutrirsi.
Prima di essere dietista, sono una ragazza dai gusti semplici. Amo il cioccolato fondente, i pistacchi, la lettura e indosso sempre un dettaglio verde. Ho saputo trasformare la precisione, l’ordine e l’organizzazione in un punto di forza.
Perché il soprannome mela? È l’amore che me l’ha donato e io me lo tengo stretto.
Siete curiosi di sbirciare nella cucina di una dietista?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *