la moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattro
Fashion&Beauty

Gira la moda. La moda vista con gli occhi dei miei figli

Gira la moda. Bambine degli anni ’80 vi ricordate questo gioco?
Sì, parlo proprio di lui, il mitico gioco della moda che ci faceva sentire delle stiliste affermate e ci permetteva di giocare con la moda, in modo sano e genuino.

Non c’erano marche, modelle famose, influencer, solo noi e la nostra fantasia!

E oggi com’è? Come vedono la moda i nostri bambini? Cos’è per loro?

la moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattro

A Semuel è molto chiaro cos’è la moda. O meglio crede di saperlo. Per lui moda è tendenza. Per lui moda è quello che indossano i suoi idoli, dagli youtuber più famosi, ai cantanti, senza dimenticare i calciatori. Queste sono le vere icone di stile per gli adolescenti di oggi.
Non parlagli di Chanel, Brigitte, Audrey, Anita, Marilyn, e altri miti indiscussi di stile, per loro sono solo nomi strani.

la moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattro

Carlo e Vittoria sono più piccoli, hanno gusti abbastanza decisi, sanno come vogliono vestirsi e per lo più imitano noi grandi. Per fortuna!
Siamo in piena fase Cartoons. Qualsiasi capo abbia stampato un personaggio dei loro cartoni preferiti, entra di diritto nei loro armadi ed è indossato con grande orgoglio.
E’ un oggetto prezioso da esibire davanti agli amichetti.
Giusto così, ci siamo passati tutti.

la moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattro

Per aiutare i miei figli a vestirsi nel modo corretto (corretto per me ovviamente) sono sempre partita dai colori. Ho cercato di insegnarli a abbinare i colori nel modo giusto e la stessa cosa con le fantasie. Devo dire che con Semeul e Carlo i risultati sono apprezzabili, con Vittoria, molto molto eccentrica, c’è margine di miglioramento.

la moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattro

Ieri sera sono andata a trovare un’amica che lavora in bellissimo negozio d’abbigliamento. Uno di quei negozietti in cui puoi vestirti bene, da capo a piedi, con ottimo rapporto qualità-prezzo. Ho portato con me i piccoli perché volevo che vedessero insieme a me i nuovi arrivi.

Ero curiosa di capire cosa pensassero davvero del mio modo di vestire.

Curiosità. La parola d’ordine è stata sicuramente curiosità e anche tanto divertimento. Erano straniti e divertiti davanti a alcuni capi eccentrici e così diversi dai loro. Persino Vittoria che è sempre molto attenta a come mi vesto.

la moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattrola moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattrola moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattrola moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattro

Mi hanno fatto mille domande sulle gonne, sulle maglie, per non parlare delle scarpe che hanno attirato subito la loro attenzione.
“Mamma come si fa a metterle?”
“Mamma sono fashion?”
“Mamma facciamo i modelli” e si sono infilati in vetrina.

Sono troppo piccoli per riuscire a parlare di moda. Per loro moda è ancora solo colore e scarpe da ginnastica (possibilmente facili da togliere). Abbigliamento comodo che gli permetta di giocare liberamente. Chissenefrega di marche, tendenze, stampe, tessuti.

Alla fine, per riuscire a guardare bene la nuova collezione, ho dovuto contrattare. Cinque minuti di pace in cambio di un HappyMeal. Affare fatto!

la moda vista con gli occhi dei mie figli Ricominciodaquattro

[Carlo e Vittoria wear: Brums Collection fall/winter 2017
Location: Civico#7 Brescia
Photo: Marta Piccini]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *