famiglia normale
Mylife

A.A.A. Famiglia normale cerca(-si) e ama(-si)

Famiglia normale? Sì, avete letto bene.
Intendo quel piccolo agglomerato di individui solitamente formato da due adulti e almeno un bambino, che vivono sotto lo stesso tetto, provando a costruire un futuro insieme.
Sapete di cosa parlo?
Se la risposta è sì, ne sono felice, se la risposta è no, vi capisco.

Senza addentrarci in territori minati sul significato di famiglia, voglio solo fare una breve e personalissima riflessione sulla percezione della famiglia, considerata universalmente, normale, in questo periodo.

Non voglio parlare del significato di famiglia, rifletto solo su quello che leggo ultimamente, un po’ ovunque, e soprattutto sui social.

Sembra che ci sia una cospirazione contro la famiglia “normale”, sembra sia démodé. Parrebbe essere qualcosa di sorpassato e anacronistico, addirittura strano e poco interessante.

Eppure, a me, sembra così moderna!

Leggo ovunque una battaglia contro la famiglia del “Mulino Bianco”, che altro non è, che la classica famiglia felice.

Facciamo tutti parte della Famiglia del Mulino Bianco. E non c’è da vergognarsi!

Ci amiamo tutti (all’inizio), vogliamo dei figli e se abbiamo “fortuna”, chiamiamola così, riusciamo a stare insieme per tutta la vita. In questa vita litighiamo e facciamo pace. Passiamo periodi di crisi profonde alternati a gioie infinite. Viviamo. E, alla fine, siamo felici.

Questo tipo di famiglia indispettisce, a quanto pare. Tutti a demonizzarla, tutti a criticarla. Tutti pronti a giudicarla infastiditi da sorrisi, abbracci e baci. Soprattutto quelli che fino all’altro giorno ne facevano parte.

La vita può prendere tante strade, mi sembra un po’ ridicolo invidiare talmente tanto qualcosa da arrivare a demonizzarla cercando di convincere gli altri che sia tutto falso. Guardare un po’ la propria e riflettere, no?!? Farsi due domande sul perché la propria famiglia si è sfasciata invece che criticare tutto il giorno, tutti i giorni?

Io vivo in una famiglia classica. E faccio, ovviamente, vedere solo il lato positivo della mia vita. Come tutti.

Questo non significa che non abbia problemi, o non litighi, o tanto altro. Significa solamente che è normale. La normalità credo sia fatta da due facce, da due metà opposte che si compensano. Sta all’intelligenza delle persone riuscire a percorre la strada giusta. Che non è per forza quella di stare insieme.

Io ho un’amica che agli occhi di tutti ha una famiglia fighissima, normale, e sembrano felici. Sembrano perché in realtà stanno attraversando un periodo difficile. Le ho chiesto, senza vergogna, se si fossero lasciati.
Mi ha risposto:
“Stiamo cercando un equilibrio, poi decideremo se stare insieme o lasciarci”.

Questa per me è una famiglia normale. Non sbandiera ai quattro venti la crisi. La affronta con l’intelligenza di due persone che si sono amate e hanno creduto in progetto comune. E ci credono fino all’ultimo. Non critica baci, abbracci e sorrisi. Ci prova ancora prima di mollare.

La vita può prendere tante strade e una di queste può anche chiamarsi famiglia Normale.

“E si nasce in famiglia
voluti o non voluti
nel migliore dei casi
da genitori innamorati

E si forma un gruppo chiuso
dove siamo più protetti
col possesso un po’ geloso
degli amori e degli affetti

All’inizio tutti emozionati
sopraffatti dalla meraviglia
ci si abitua poco a poco
a vivere in famiglia.”
(La Famiglia di G.Gaber)

 

 

 

Mi chiamo Adriana, sono mamma di Semuel, Carlo, Vittoria, di una fagiolina in arrivo, e eterna fidanzata del Puni. Queste le mie certezze!

Mi immaginavo regina del Foro e sognavo una vita in giro per il mondo. Ho anche vissuto parte della mia vita tra libri di giurisprudenza con la valigia sempre pronta. Poi con l’amica del cuore ho fondato una società nel campo dell’organizzazione eventi e tutto è cambiato per sempre.

Proprio mentre cercavo di organizzare anche la mia vita, ho conosciuto Il Puni. Da quel giorno la mia vita è letteralmente “ricominciata da quattro” e da questo momento nasce il blog, tutto il resto è storia. Vi basterà leggere il mio blog per capire molto di me.

  1. Ooooh che bel post !!!
    Brava Adry ..è un po’ che leggo e non commento ma solo per mancanza di tempo ..ma oggi ho deciso di fermarmi 5 minuti perché ne valeva davvero la pena e perché condivido tutto quello che hai scritto . Faccio parte anche io della cosiddetta “famiglia normale ” che sembra essere passata ormai di moda.. ormai fa più Figo sbandierare quando si è in crisi e sottolineare quanto le famiglie alla Mulino Bianco abbiano stancato …ma io vado avanti a combattere per questa tipologia di famiglia e non mi interessa se agli occhi degli altri è noiosa perché per me vuol dire felicità .
    Un abbraccio
    Roby

  2. famiglia normale …presente e come te si fa vedere il lato belo e felice …manon vuol di re che no si fatichi e come hai scritto tu credo che adesso vada di moda accanirsi contro la normalità……
    famiglia normale presente
    veronica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *