ciambella cioccolato
Food Mylife

Una ciambella al cioccolato che ha rotto il ghiaccio

Oggi vi racconto di quella volta che ho preparate una ciambella al cioccolato senza capire cosa stessi facendo.

Quando ho capito cosa ho fatto ho deciso che la ciambella al cioccolato avrebbe potuto diventare il mio dolce preferito.

Io che non amo i dolci. Io che pane e salame tutta la vita.

ciambella al cioccolato_ricominciodaquattro

ciambella al cioccolato

Io quella ciambella al cioccolato non l’ho mai mangiata ma lei, senza saperlo, ha rotto il ghiaccio. Eh già.

Quella volta ho “cucinato” ma anche scattato. Far finta di cucinare quella ciambella mi ha aiutata a superare uno dei miei più grossi limiti: farmi fotografare. Avete letto bene girls. Io mi vergogno terribilmente a farmi fotografare.

ciambella al cioccolato

Eppure se sei una blogger devi farti fotografare. Se sei blogger devi mangiare pane e foto a colazione. E’ l’ABC.

Beh, ho rotto il ghiaccio facendo una delle cose che mi riesce abbastanza bene: cucinare.
Se il Puni leggesse questo post avrebbe qualcosa da ridire sulla mia cucina. Ultimamente ho disimparato a cucinare bene. Cucino, punto. Ma è un’altra storia.

Tornando alla ciambella al cioccolato.
Quella mattina non potevo più tirarmi indietro. Ero circondata da due donne che mai mi avrebbero lasciata andar via senza foto. Così lo shooting iniziò.
Shooting, che parola cool. Se sei blogger fai shooting, non servizi fotografici, ovvio

Non vi racconto i dettagli, meglio di no. Vi racconto solo che ho superato, in parte, uno dei miei limiti. C’è tanto da lavorare ma intanto il ghiaccio è stato rotto e da li si può solo andare avanti e migliorare.
Che poi la verità è che ho sudato come mai ma mi è anche piaciuto. Oddio, non lo rifarei tutti i giorni, ma non ho giurato di non farlo più. E’ già un successo.

Il problema fondamentale è che non mi piaccio, ne abbiamo già parlato, e farmi fotografare mi obbliga a guardarmi e non mi piace. In ogni caso l’ho fatto e mi do una pacca sulla spalla da sola.
ciambella al cioccolato

La ricetta della ciambella al cioccolato che in realtà può essere fatta in qualsiasi altra forma. Io, anzi una delle donne, ha scelto lo stampo ciambella perché più fotogenico.

Ingredienti:

  • 200 gr di farina 00
  • 60 gr di cacao amaro + un cucchiaio per la glassa
  • 180 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • 200-230 ml di latte intero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo per la glassa in superficie

Procedimento:

  • In una ciotola bella capiente aggiungete le uova mescolate con una forchetta, aggiungete l’olio di semi , il latte. Mescolate il tutto.
  • Aggiungete la farina 00 , zucchero semolato, il cacao ed lievito per dolci, mescolate energicamente. L’importante è che il composto sia ben omogeneo.
  • Aggiungete il composto in una teglia da 24 cm di diametro.
  • Cuocete in forno preriscaldato e statico a 180° per 30-35 minuti, fate la prova stecchino per verificarne la cottura.

Glassa versione 1:

  • Mescolate energicamente zucchero a velo, un cucchiaio di cacao e acqua calda. Aggiungete poca acqua, 2 -3 cucchiai per iniziare. La consistenza non deve essere liquida.

Glassa versione 2 (più golosa):

  • Panna e cioccolato fondente in egual misura, 1:1. Scaldate leggermente la panna e scioglietevi dentro il cioccolato tagliato a scaglie.

[La ricetta originaria la trovate qui]

E come ogni shooting che si rispetti, tra uno scatto e l’altro, c’è stato il cambio d’abito…

ciambella al cioccolato

ciambella al cioccolato

 

 

  1. Si impara col tempo ad accettarsi, a piacersi, a coccolarsi ed amarsi, anche nelle giornate che “proprio no”. Tutto parte dalla Adri interiore, perché se tu accetti COMPLETAMENTE Lei, in tutte le sue sfaccettature, in tutti i suoi errori (chi non ne ha fatti???), in tutt le sue debolezze (troppo facile amare solo le cose belle, buone e forti), anche quella che vedrai allo specchio ti mostrerà il tuo bellissimo sorriso, i tuoi occhi vivaci….e prenderà il sopravvento su tutto il resto, anche quando il mondo sembra darti contro, quando nulla sembra perfetto come si vorrebbe, quando i progetti prendono vie contorte e diverse da quanto pianificato.
    La Adri che vedi ci mette la faccia, sempre, racconta la tua storia, le tue emozioni, parla di te, della tua vita. Combatte in prima linea, ogni giorno, ogni ora, ogni attimo, dando tutta se stessa. Per te. Perché, allora, non dovresti amarla?

    Un abbraccio,

  2. Ilgiglioverde

    Adri lo sai quanto ormai mi sei entrata dentro … vedo le tue debolezze uscire dalle righe e trasformarsi in forza. Un po’ come vedere crescere un figlio, anche se io ormai ti considero una cara amica, di quelle sincere che non sono gelose del tuo successo, di tuo marito, dei tuoi abiti alla moda. Quelle amiche da chiacchiere struccate! Ti voglio bene e fidati: vai benissimo così come sei, esattamente così. Con i tuoi difetti e le tue insicurezze. ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *